Scienze del testo [classe LM-14] cod. 14585



Curricula

Orari lezione: II anno
Programmazione: I anno


La Laurea magistrale in Scienze del testo assicura una preparazione approfondita atta a sviluppare autonome capacità di ricerca negli ambiti filologico, letterario e linguistico-glottologico, con specifiche competenze di livello superiore in ogni settore culturale connesso alla produzione, alla circolazione e all'analisi di testi. La formazione in Scienze del testo permette di intervenire attivamente, con competenze propositive, organizzative e dirigenziali, nel funzionamento dei sistemi complessi che caratterizzano la società dell'informazione e della comunicazione. Il laureato in questo indirizzo possiede solide basi per l'analisi dei processi della produzione e della comunicazione ed ha conoscenze approfondite in tutti i campi che riguardano i testi e i linguaggi (soprattutto verbali, ma anche iconici, gestuali, musicali). Sa utilizzare queste competenze (anche con il ricorso ai principali strumenti informatici e della comunicazione telematica) per esaminare i testi ed anche per costruirne di nuovi o originali. Possiede, a questo fine, gli strumenti propri della scienza della letteratura, linguistica, della glottologia, della filologia e delle principali scienze della comunicazione: elementi di retorica, di stilistica, di metrica, di ecdotica, di analisi e storia della scrittura e del libro e delle altre tecniche di comunicazione orali e scritte. Ha altresì una buona conoscenza di una o più delle lingue e letterature straniere dell'Unione Europea. Ha la possibilità di integrare tali conoscenze con competenze storico-artistiche e storico-musicali che gli consentono di correlare i testi verbali alle immagini e alla musica. 
La Laurea magistrale in Scienze del testo mira a fornire le seguenti capacità professionali: possedere i fondamenti della conoscenza teorica e tecnica dei vari linguaggi del sapere, nei loro aspetti storici ed epistemologici ed applicare didatticamente tali competenze; acquisire solide basi teoriche dei processi di comunicazione in generale e dei meccanismi della produzione e della comunicazione letteraria in particolare; capacità di analizzare approfonditamente qualsiasi tipo di testo; capacità di elaborare testi complessi, di vario carattere; capacità di comparare e collazionare accuratamente testi di qualsiasi genere e di stabilire gli eventuali rapporti genetici intercorrenti fra di loro; capacità di trasformare, modulare e ricreare qualsiasi testo con il ricorso a tecniche specifiche di analisi e selezione dei componenti tematici essenziali e dei registri stilistici; capacità di organizzare, coordinare e produrre testi di carattere compilativo, come dizionari, grammatiche, libri scolastici, e svolgere qualsiasi attività redazionale; capacità di produrre software e data-base di tipo testuale. In puntuale correlazione con le capacità professionali descritte, si prevede che gli sbocchi professionali del laureato in Scienze del testo riguardino aziende, enti, istituti, direttamente o indirettamente coinvolti in lavori di analisi o di produzione testuale o di comunicazione o di divulgazione culturale.


Conoscenze richieste per l' accesso
Sono ammessi al Corso di Laurea magistrale in Scienze del testo i laureati di primo livello nelle classi L-3, 5, 10, 11,12, 15, 19, 20, 42; i laureati nelle classi di laurea specialistica 1, 2, 5, 12, 13, 15, 16, 24, 40, 42, 43, 44, 51/S; i laureati del vecchio ordinamento in Lettere, Lingue, Filosofia, Scienze della comunicazione; i laureati nelle classi di laurea magistrale 1, 2, 5, 11, 15, 19, 37, 38, 39, 45 con i seguenti requisiti curriculari:
almeno 90 CFU nei seguenti settori scientifico-disciplinari:
L-ANT/03 – Storia romana
L-FIL-LET/02 – Lingua e letteratura greca
L-FIL-LET/04 – Lingua e letteratura latina
L-FIL-LET/05 - Filologia classica
L-FIL-LET/08 - Letteratura latina medievale e umanistica
L-FIL-LET/09 - Filologia e linguistica romanza
L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana
L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea
L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana
L-FIL-LET/13 - Filologia della letteratura italiana
L-FIL-LET/14 - Critica letteraria e letterature comparate
M-GGR/01 – Geografia
M-STO/01 - Storia medievale
M-STO/02 - Storia moderna
M-STO/04 - Storia contemporanea
M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese
M-STO/09 – Paleografia
L-LIN/01 - Glottologia e linguistica
L-LIN/02 - Didattica delle lingue moderne
L-LIN/04 - Lingua e traduzione - Lingua francese
L-LIN/07 - Lingua e traduzione - Lingua spagnola
L-LIN/09 - Lingua e traduzione - Lingua portoghese
L-LIN/12 - Lingua e traduzione - Lingua inglese
L-LIN/14 - Lingua e traduzione - Lingua tedesca
L-LIN/03 - Letteratura francese
L-LIN/05 - Letteratura spagnola
L-LIN/08 - Letterature portoghese e brasiliana
L-LIN/10 - Letteratura inglese
L-LIN/13 - Letteratura tedesca
L-LIN/17 - Lingua e letteratura rumena
M-FIL/04 - Estetica
M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi di cui almeno 24 CFU nei SSD L-FIL-LET/09, 10, 11, 12 e L-LIN/01.
I requisiti curriculari dovranno essere posseduti prima della verifica della preparazione individua-le. Gli eventuali debiti formativi dovranno essere colmati prima dell'inizio dei corsi. I requisiti cur-riculari sopra indicati saranno verificati dalla Commissione didattica del Corso di Laurea prima del-l'inizio dei corsi di insegnamento, sulla base del certificato di laurea degli studenti, comprovante gli esami superati e i relativi CFU maturati.

Presidente del corso di laurea magistrale Prof. Canettieri Paolo