Master II livello

L’Università “La Sapienza” attiva Master universitari di primo e secondo livello consistenti in corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente, alla conclusione dei quali sono rilasciati i titoli di Master universitari. Per accedere ai Master di primo livello è necessario aver conseguito la laurea; per accedere ai Master di secondo livello è necessario aver conseguito la laurea magistrale/specialistica. L’iscrizione ai Master di secondo livello è consentita anche ai possessori di laurea di V.O.

 

Architettura per l’Archeologia – Archeologia per l’architettura cantieri, progetti ed allestimenti in aree archeologiche (interfacoltà con Architettura L.Quaroni), Cod. 12413
Obiettivi formativi del master:
delineare nuove competenze professionali capaci di operare con consapevolezza tecnica e sensibilità culturale nel campo dell’Architettura, con gli strumenti metodologici e operativi oggi richiesti, a fronte dell’evoluzione continua della domanda di trasformazione, dell’urgenza che i temi della sostenibilità e della riqualificazione urbana impongono in termini di eco-compatibilità degli interventi.


Curatore di arte contemporanea, Cod. 10950
Obiettivi formativi del master:
il Master Universitario in «Curatore di arte contemporanea», nasce dalla Facoltà di Scienze Umanistiche,Dipartimento di Storia dell’Arte, dove già dal 2001, è stato avviato, primo in assoluto in Italia, il Curriculum Universitario in “Curatore di Eventi Artistici e Culturali”(L) e “Curatore di Arte Contemporanea”(LM), nell’ambito disciplinare di Storia dell’Arte Contemporanea. Il Master si orienta nella formazione specifica della figura professionale del Curatore, le cui funzioni nell’ambito del sistema artistico-culturale ed espositivo sono sempre più richieste e necessarie. Il Master intende formare personale con una specifica preparazione nel campo della attività curatoriale di mostre e eventi artistici e culturali. La formazione multidisciplinare prevede la relazione continua tra preparazione teorico-critica e pratica curatoriale.