Indicazioni per la lettura delle Tabelle
I manifesti dei corsi di laurea di Scienze Umanistiche si presentano con veste grafica ed impaginazione rinnovate.
All’interno di ogni manifesto viene indicato per ogni gruppo di insegnamenti la lista delle codifiche Infostud degli stessi. Si veda l'Ordine degli studi 2010/2011

Gli insegnamenti afferenti all’ordinamento D.M. 270/04 vengono codificati esclusivamente alla creazione del manifesto e pertanto sono validi per la durata dello stesso: 3 anni per le Lauree Triennali e 2 per le Lauree Magistrali.
La denominazione dei moduli è svincolata dal titolo del modulo ed è basata esclusivamente sull’insegnamento e sul docente titolare dello stesso:

docente 1: L-FIL-LET/10 – LETTERATURA ITALIANA I A – 6 CFU
docente 1: L-FIL-LET/10 – LETTERATURA ITALIANA I B – 6 CFU
docente 1: L-FIL-LET/10 – LETTERATURA ITALIANA I C – 6 CFU
docente 2: L-FIL-LET/10 – LETTERATURA ITALIANA II A – 6 CFU
docente 2: L-FIL-LET/10 – LETTERATURA ITALIANA II B – 6 CFU
docente 2: L-FIL-LET/10 – LETTERATURA ITALIANA II C – 6 CFU

Il numero romano (I) indica il docente mentre la lettera maiuscola indica la progressione del modulo (A: primo modulo; B: secondo modulo; C: terzo modulo).
L’insegnamento, quindi, tenuto da più docenti, avrà una codifica relativa ad ogni docente differenziata attraverso il numero romano.
L’assegnazione progressiva dei numeri romani allo stesso insegnamento è stata basata sulla semplice progressione alfabetica dei cognomi dei docenti.
Sulla base di tale sistema, quindi, lo studente potrà sostenere sia il modulo “A” del docente I sia il modulo “A” del docente II. Tale sistema, invece, impedisce naturalmente allo studente di sostenere due volte lo stesso modulo.

Eccezionalmente per i corsi di Lingua, di Mediazione e di Letteratura straniera, che rispettano una struttura che prevede propedeuticità e annualità, la codifica sarà incardinata sulla base dell’annualità/prova d’esame e, pertanto, non sarà possibile sostenere lo stesso modulo con docenti differenti. Es:
L-LIN/05 – LINGUA SPAGNOLA I – 6 CFU
L-LIN/05 – LINGUA SPAGNOLA II – 6 CFU
L-LIN/05 – LINGUA SPAGNOLA III – 6 CFU

Ovvero: tutti i docenti che hanno tenuto il modulo di lingua spagnola I avranno lo stesso codice. Lo studente potrà quindi sostenere l’esame una volta sola.
Ogni docente ha a disposizione sul proprio profilo un modulo 4 CFU con la dicitura “Integrazione”: è il modulo integrativo per gli studenti che, chiedendo il passaggio dall’ordinamento previsto dal D.M. 509/99 al ordinamento 270/04, hanno bisogno di convertire un esame sostenuto per 8 CFU in 12 CFU.
Gli studenti che avessero difficoltà ad iscriversi all’esame integrativo devono rivolgersi alla Segreteria didattica.
Il Manifesto rappresenta il piano di studio dello studente iscritto al corso di laurea e, in base alla scelta del curriculum, lo studente deve attenersi strettamente all’elenco degli insegnamenti indicati.

Lo studente deve tenere in considerazione che il numero massimo degli esami è di 20 per la triennale e 12 per la magistrale: le attività formative (tirocini, idoneità linguistiche ed informatiche, laboratori) non rientrano nel conteggio degli esami.
Tutti gli esami esterni al manifesto sono considerati come “esami a scelta” per un numero di crediti indicati nel manifesto del corso di laurea prescelto.
E' a disposizione degli studenti il Manifesto generale degli studi A.A. 2010/2011

Ulteriori Esami di profitto - Ex. art. 6 del R.D. n. 1269/38
Lo studente iscritto a Corsi di laurea, laurea triennale, laurea magistrale e laurea specialistica, in aggiunta agli insegnamenti previsti per il conseguimento del titolo di studio cui aspira, può iscriversi, per ciascun anno accademico, a non più di due insegnamenti di altri Corsi di studio di pari livello e di medesimo ordinamento della Sapienza. Tali esami non concorrono al raggiungimento dei CFU previsti per il conseguimento del titolo e non fanno media, ma sono solo aggiunti alla carriera dello studente. Lo studente che voglia fruire della possibilità prevista dal presente articolo deve presentare alla propria Segreteria studenti apposita domanda a partire dal 5 novembre 2010 ed entro e non oltre il 29 Gennaio. In nessun caso è ammessa la frequenza e il sostenimento di esami di profitto degli insegnamenti dei corsi di laurea magistrale da parte di studenti iscritti a corsi di laurea e a corsi di laurea magistrale se non preventivamente autorizzati dalle competenti strutture didattiche. Si veda l’articolo 29 del Manifesto degli Studi a.a. 2010/2011

La Programmazione
La programmazione rappresenta lo schema di assegnazione degli insegnamenti ai docenti.
Nella programmazione di ogni corso di laurea sarà presente l’indicazione del docente per ogni insegnamento (o canale). Nei casi in cui l’insegnamento inserito nel manifesto fosse tenuto da un docente afferente ad altro corso di laurea o Facoltà sarà presente l’indicazione del percorso da seguire per reperire l’informazione del docente titolare dell’insegnamento.
Attraverso Infostud gli studenti possono prenotarsi a tutti gli appelli dell’ateneo. Quando a seguito di una ricerca “semplice” del nome dell’insegnamento o del docente il sistema non restituisce nessun risultato, selezionando la ricerca su “tutti i corsi”, il sistema ricercherà gli appelli dell’insegnamento o del docente indicato su tutto l’Ateneo.