Prof.ssa Elisabetta Mondello   Associato 2010-2011 
Dip. di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche 
Corso di studi in Lingue e Letterature moderne 
Ricevimento:  I semestre: martedì, ore 10-12, Facoltà, studio D, DSFLL, III piano. II semestre (15 marzo-10 maggio): martedì, ore 8-10, sede Vetrerie Sciarra, studio 212, II piano. Settembre 2011: martedì, ore 8.30-10, Facoltà, studio D, III piano.
Avvisi:  dato l'alto numero di iscritti non si danno informazioni per mail.
Moduli 2010/2011:
Letteratura italiana moderna e contemporanea   IV A   LT  
Letteratura italiana moderna e contemporanea   IV B   LT  
Sociologia della letteratura   I A   LM  

Elenco unificato dei moduli:
2009/2010 - 2010/2011
Curriculum:

Docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea, dal 2000 insegna anche Sociologia della Letteratura. Fa parte del Collegio del Dottorato di Ricerca in “Filologia, Linguistica e Letteratura”. Dal 2007 dirige il Master di I livello in “Editoria, giornalismo e management culturale”. Uno dei suoi filoni principali di ricerca è costituito dall’analisi della stampa periodica culturale del ’900. Di questi studi fanno parte i volumi: Gli anni delle riviste. Le riviste letterarie dal 1945 agli anni Ottanta (1985), con un repertorio delle principali testate, e Roma futurista. I periodici dell'avanguardia nella Roma degli anni Venti (1990). Ai modelli femminili e alla pubblicistica delle donne del periodo fascista è invece dedicato La nuova italiana. La donna nella stampa e nella cultura del ventennio (1987). Si è occupata di autori della seconda metà del secolo (oltre a saggi e articoli, nel 1990 ha pubblicato una biografia di Italo Calvino), di strumenti didattici dell'italianistica (I mezzi didattici , 1992), di giornalismo e di consumi di massa. Negli ultimi anni i suoi studi sono stati incentrati sull’analisi delle nuove tendenze della narrativa, coordinando anche un gruppo di ricerca sugli anni ‘90 e sui consumi culturali degli italiani. Ha pubblicato il volume In principio fu Tondelli. Letteratura, merci, televisione nella narrativa degli anni novanta (2007) e ha curato la raccolta di saggi La narrativa italiana degli anni Novanta (2004). Ha creato il progetto Roma Noir, dedicato al fenomeno del successo del “nero” italiano negli anni Duemila, che comprende un convegno annuale dedicato alla produzione di genere (romanzi, cinema, fumetti, fiction), che dal 2004 si tiene nella Facoltà di Scienze Umanistiche, e anche la pubblicazione di saggi, incontri con scrittori e giornalisti, un concorso letterario per racconti inediti e un sito web di recensioni e interviste aperto agli studenti (www.romanoir.it). I risultati di questo filone di ricerca sono stati pubblicati nei volumi da lei curati: Roma Noir 2005 . Tendenze di un nuovo genere metropolitano (2005); Roma Noir 2006. Modelli a confronto: l'Italia, l'Europa, l'America (2006); Roma Noir 2007. Luoghi e nonluoghi nel romanzo nero contemporaneo (2007); Roma Noir 2008. «Hannibal the Cannibal c’est moi?» Realismo e finzione nel romanzo noir italiano (2008); Roma Noir 2009. L'amore ai tempi del noir (2009); Roma Noir  2010. Scritture nere: narrativa di genere, New Italian Epic o Post-noir? (2010) e Crimini e misfatti. La narrativa noir italiana degli anni Duemila (Roma, Perrone, 2010).