Prof.ssa Maria Emanuela Piemontese   Ordinario 2010-2011 
Dip. di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche 
Corso di studi in Lettere 
Ricevimento:  
Avvisi:  
Moduli 2010/2011:
Didattica delle lingue   II A   LM  
Didattica delle lingue   I A   LT  

Elenco unificato dei moduli:
2009/2010 - 2010/2011
Curriculum:

Maria Emanuela Piemontese, direttore del Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterari, è professore straordinario di Didattica delle lingue moderne e Sociolinguistica nella Facoltà di Scienze Umanistiche. Ha insegnato Filosofia del linguaggio dal 1983 al 2000;  Linguistica all'Università per Stranieri di Siena; Sociolinguistica nel Corso di laurea di Scienze della Comunicazione della Facoltà di Sociologia dell'Università di Roma " La Sapienza " dal 1993 al 1998.

Gli ambiti di ricerca scientifica sono prevalentemente di tipo sociolinguistico e glottodidattico. In particolare si occupa di teorie e tecniche della comunicazione, di comprensione del linguaggio verbale, di leggibilità e comprensibilità dei testi, di scrittura e di didattica della scrittura . Membro del Comitato tecnico-scientifico del "Laboratorio di scrittura" del Ministero della Pubblica Istruzione-Giscel (1998-2001).

Con Pietro Lucisano ha messo a punto, nel 1988, la formula di leggibilità Gulpease.  Studi teorici sul processo di comprensione linguistica sono alla base del suo impegno anche pratico nel campo della semplificazione del linguaggio dei testi di interesse pubblico. Ha contribuito a  ideare e a realizzare il periodico informativo -destinato a fasce di lettori con problemi di lettura e di comprensione della lettura- Due parole. Mensile di facile lettura (www.dueparole.it).

Dal 1993 al 1998 è stata consulente linguistica nei progetti finalizzati alla semplificazione del linguaggio amministrativo del Dipartimento della Funzione pubblica. È coautrice del Codice di stile (1993) ed è autrice della Guida alla redazione dei documenti amministrativi  in Manuale di stile (1997) dello stesso Dipartimento. Nel 2004 ha coordinato e curato la riscrittura del Manuale degli Annunci sonori della Rete Ferroviaria Italiana delle Ferrovie dello Stato.