Prof.ssa Annalisa Polosa   Aggregato 2010-2011 
Dip. di Scienze dell'Antichità 
Corso di studi in Scienze Archeologiche 
Ricevimento:  
Avvisi:  
Moduli 2010/2011:

Elenco unificato dei moduli:
2009/2010 - 2010/2011
Curriculum:
Laurea in Lettere presso l'Università di Roma "La Sapienza", conseguita nell'A.A. 1988-89, con una tesi dal titolo "Monete d'Italia Meridionale e Sicilia del Museo Archeologico Nazionale di Chieti" presso la cattedra di Numismatica Antica, relatore il Professor N. Parise.

Diploma di Specializzazione in Archeologia, conseguito presso la Scuola Nazionale di Archeologia dell'Università di Roma "La Sapienza" con una tesi dal titolo "La produzione epigrafica lapidea in Italia in età repubblicana: aspetti officinali", presso la cattedra di Epigrafia e Antichità Romane, relatore il Prof. Silvio Panciera.

Dottorato di ricerca in Archeologia Classica (X ciclo) presso l'Università di Roma “La Sapienza”; titolo di dottore di ricerca conseguito nell'A.A. 1998-99, con una tesi su “Aspetti della romanizzazione della Sardegna a partire dalla documentazione numismatica”

Borse di Studio:

Borsa di Studio erogata dalla CEE nell'ambito del Programma ERASMUS presso l'Université Catholique de Louvain, per un periodo di tre mesi (marzo-giugno 1989).

Borsa di Studio erogata dal Ministère des Affaires Etrangères – Institut National d'Histoire de l'Art, presso il Cabinet des Médailles, Biblliothèque Nationale, Parigi, per la riorganizzazione e lo studio della sezione della repubblica romana della collezione del Cabinet des Médailles, per un periodo di un anno (gennaio –dicembre 2001).

Attività Accademiche:

Cultore della Materia per l'A.A. 1991-92 presso la Cattedra di Numismatica Antica, Prof. Nicola Parise, dell'Università di Roma "La Sapienza", Facoltà di Lettere.

Carica rinnovata per gli Anni Accademici 1992-93,1993-94, 1999-2000, 2000-2001, 2001-2002.

Esercitazioni all'Università di Roma “La Sapienza” presso la Cattedra di Numismatica antica e Numismatica greca e romana e correlazioni a tesi di laurea in numismatica.

Seminari presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università di Roma I “La Sapienza”, Corso di Numismatica Greca e Romana, A.A. 1999-2000, su “tipi monetari: le emissioni di Reggio e Zancle, le monetazioni ellenistiche, le emissioni romano-campane, il denario repubblicano”.

Seminari presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università di Roma I “La Sapienza”, Corso di Numismatica Greca e Romana, A.A. 2000-2001, su “Problemi di emissione e circolazione monetaria a Poseidonia-Paestum”.

Seminario all'Università di Paris I-Sorbonne nell'A.A. 1998-99 su “Problemi di cronologia monetaria del III sec. a.C. tra Roma e l'Italia centro-meridionale”.

Seminari all'Università di Paris I-Sorbonne nell'A.A. 2001-2002, per il corso di archeologia greca, su “Numismatique et histoire: questions de méthode” e “Problèmes de la numismatique de la deuxième guerre punique” (16 nov. e 1 dic. 2001).

Seminari presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università di Roma I “La Sapienza”, Corso di Numismatica Greca e Romana, A.A. 2001-2002 su “Origine e diffusione della moneta nel Mediterraneo”.

Professore a contratto dell'Università di Roma I – La Sapienza nell'A.A. 2002-03 per un modulo di 12 ore di Metrologia Antica.

Professore a contratto dell'Università degli Studi di Siena nell'A.A. 2002-03 per due moduli di 15 ore ciascuno di Archeologia della Produzione monetaria e Iconografia monetale greca e romana.

Professore a contratto dell'Università di Roma I – La Sapienza nell'A.A. 2003-04 per un modulo di 12 ore di Metrologia Antica.

Professore a contratto dell'Università degli Studi di Siena nell'A.A. 2004-05 per due moduli di 15 ore ciascuno di Archeologia della Produzione monetaria e Iconografia monetale greca e romana.

Seminario di Introduzione alla storia dell'architettura antica (5 ore) al Master Europeo – conservazione e gestione dei beni culturali, Università degli Studi di Siena, A.A. 2003-2004.

Professore a contratto della Scuola di Alta formazione in Architettura e Archeologia della città classica dell'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria per l'insegnamento di Archeologia e Storia dell'Arte Classica (10 ore), A.A. 2003-2004.

Professore a contratto della Scuola di Alta formazione in Architettura e Archeologia della città classica dell'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria per l'insegnamento di Numismatica Romana (10 ore), A.A. 2003-2004.

Seminari presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell'Università di Roma I “La Sapienza”, corso di Numismatica Greca e Romana, A.A. 2003-2004, su “Problemi delle emissioni monetarie di età arcaica e classica in Sicilia e in Magna Grecia”.

Professore a contratto dell'Università di Roma I – La Sapienza nell'A.A. 2004-05 per un modulo di 12 ore di Metrologia Antica.

Professore a contratto dell'Università degli Studi di Siena nell'A.A. 2004-05 per due moduli di 15 ore ciascuno di Archeologia della Produzione monetaria e Iconografia monetale greca e romana.

Seminario di Introduzione alla storia dell'architettura antica (5 ore) al Master Europeo – conservazione e gestione dei beni culturali, Università degli Studi di Siena, A.A. 2004-2005.

Seminario di Introduzione all'archeologia classica (5 ore) al Master Europeo – conservazione e gestione dei beni culturali, Università degli Studi di Siena, A.A. 2004-2005.

Professore a contratto della Scuola di Alta formazione in Architettura e Archeologia della città classica dell'Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria per l'insegnamento di Numismatica Romana (10 ore), A.A. 2004-2005.

Comunicazioni:

"Informatica e Numismatica: l'esperienza del Museo Archeologico Nazionale di Chieti", presentata al Convegno tenutosi a Padova presso il Museo Civico Bottacin il 15 dicembre 1989 in occasione della presentazione del Progetto di Inventariazione e Catalogazione del Patrimonio Numismatico del Veneto.

"La circulation monétaire dans le Samnium au IVe et IIIe siècle Av. J.C.", presentata alle Journées Numismatiques de Charleville-Mézières (3-4 giugno 1989).

"Un rinvenimento monetale da Casoli", presentata al Corso Europeo "Vita e Sopravvivenza delle Monete Antiche" del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, Ravello, 10-15 ottobre 1990.

"Il ripostiglio di Sulmona", presentata all'XI Congresso Internazionale di Numismatica, Bruxelles, 8-12 settembre 1991.

"Rinvenimenti di Aes Grave non romano in Abruzzo", presentata in collaborazione con la Dott. Adele Campanelli all'XI Congresso Internazionale di Numismatica, Bruxelles, 8-13 settembre 1991.

"Castiglione di Paludi (CS), campagne di scavo 1981-91: le monete", presentata al Convegno "Circolazione monetaria nell'area della Sibaritide", Centro Internazionale di Studi Numismatici, Napoli, Villa Livia, 5-6 maggio 1995.

“Castiglione di Paludi: la circolazione monetaria fra IV e III sec. a.C. Vecchi e nuovi dati”, XIII Congresso internazionale di numismatica, Madrid 15-19 settembre 2003.

“Strumenti di valutazione nella Grande Iscrizione”, seminario di studi “La Grande Iscrizione di Gortyna Centoventi anni dopo la scoperta”, Scuola Archeologica Italiana di Atene, Atene-Gortyna 25-28 maggio 2004.

Collaborazioni:

Scavi delle pendici del Palatino, Via Sacra-Via Nova, dell'Università di Pisa, direttore A. Carandini, ottobre-novembre 1986.

Scavi di Castel di Ieri (L'Aquila) condotti dalla Soprintendenza Archeologica d'Abruzzo, direttore A. Campanelli, Campagna 1990, maggio-giugno 1990.

Direzione del cantiere e dello scavo archeologico di S. Maria di Forfona (Barisciano, AQ), luglio 1990.

Collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Sassari per lo studio delle monete dagli scavi di Olbia, Via delle Terme e via Gallura (1998).

Collaborazione con l'équipe IUO-Napoli ed Ufficio Scavi di Sibari per lo studio delle monete dagli Scavi di Sibari (Porta Nord ed area delle Terme)

Collaborazione con l'Istituto di Studi Numismatici per il censimento e la schedatura dei materiali inediti del Museo Civico di Sulmona e dell'Antiquarium Teatinum di Chieti in occasione del Convegno su “La monetazione romano-campana” (X Convegno del CISN, Napoli 1993, “Atti”, Roma 1998, 316-17)

Collaborazione con l'équipe franco-greco-italo-belga (Univ.de Paris I-Sorbonne, EFA, Ist.di Studi Mediterranei di Rethymnon, IUO-Napoli, ULB) per lo studio e la pubblicazione delle monete dagli scavi di Itanos (Creta Orientale) 1995-1998.

Collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Napoli al progetto di esposizione del medagliere del Museo Nazionale di Napoli (monete di Italia Meridionale e Sicilia in età arcaica e classica, monete greche di età arcaica e classica, monetazione romana repubblicana dall'introduzione del denario all'ascesa al potere di Ottaviano)

Incarichi di Documentazione:

Studio e catalogazione delle monete d'Italia meridionale e Sicilia delle Collezioni del Museo Civico di Sulmona e dell'Antiquarium Teatinum conservate presso il Medagliere del Museo Archeologico Nazionale di Chieti.

Studio e catalogazione delle monete romane repubblicane del Ripostiglio di Sulmona conservato presso il Medagliere del Museo Archeologico Nazionale di Chieti.

Studio e catalogazione delle monete rinvenute nel corso delle campagne di scavo dal 1986 al 1994 nel sito di Castiglione di Paludi (RC).

Progetto per il nuovo allestimento e catalogazione dei calchi in gesso delle opere d'arte greche del periodo arcaico e classico conservate presso il Museo dell'Arte Classica dell'Università di Roma "La Sapienza".

Dal maggio 1994, collaboratore scientifico esterno della Soprintendenza Archeologica della Calabria per la schedatura di materiali numismatici nell'ambito del Progetto Emergenza.

Dal novembre 1994, collaboratore scientifico esterno della Soprintendenza Archeologica dell'Abruzzo per la revisione e l'informatizzazione con programma DESC delle schede dei reperti numismatici conservati presso il Medagliere del Museo Archeologico Nazionale di Chieti.

Dal 1999, studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali della Sibaritide nell'ambito del progetto della Soprintendenza Archeologica della Calabria – Ufficio Scavi di Sibari e della Cattedra di Numismatica Antica – Università di Roma I La Sapienza (Prof. N. Parise).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali della campagna di scavo 2001 di Efestia (Lemno), (Scuola Archeologica Italiana di Atene – Università di Siena, Prof. E. Papi).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali dalle campagne di scavo 2000-2001 di Elaiussa Sebaste , Cilicia (Università di Roma I – La Sapienza, Cattedra di Archeologia delle Province Romane, Prof.ssa E: Equini Schneider).

Dal 1991, studio della sezione romana repubblicana della collezione del Cabinet des Médailles, bibliothèque Nationale, Parigi, per un progetto di riorganizzazione e di edizione, in collaborazione con l'Institut National d'Histoire de l'Art, Parigi.

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali della campagna di scavo 2002 di Efestia (Lemno), (Scuola Archeologica Italiana di Atene – Università di Siena, Prof. E. Papi).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali dalla campagna di scavo 2002 di Elaiussa Sebaste , Cilicia (Università di Roma I – La Sapienza, Cattedra di Archeologia delle Province Romane, Prof.ssa E: Equini Schneider).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali della campagna di scavo 2003 di Efestia (Lemno), (Scuola Archeologica Italiana di Atene – Università di Siena, Prof. E. Papi).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali dalla campagna di scavo 2003 di Elaiussa Sebaste , Cilicia (Università di Roma I – La Sapienza, Cattedra di Archeologia delle Province Romane, Prof.ssa E: Equini Schneider).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali dalle campagne di scavo 2002-2003 di Gortina, Creta (Scuola archeologica Italiana di Atene - Università di Siena, Prof. E. Zanini).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali della campagna di scavo 2004 di Efestia (Lemno), (Scuola Archeologica Italiana di Atene – Università di Siena, Prof. E. Papi).

Studio e catalogazione dei rinvenimenti monetali dalla campagna di scavo 2004 di Elaiussa Sebaste , Cilicia (Università di Roma I – La Sapienza, Cattedra di Archeologia delle Province Romane, Prof.ssa E: Equini Schneider