Prof.ssa Grazia Basile   Contratto 2010-2011 
Non specificato 
Corso di studi in Lettere 
Ricevimento:  
Avvisi:  
Moduli 2010/2011:

Elenco unificato dei moduli:
2009/2010 - 2010/2011
Curriculum:
Professore associato di Linguistica generale (settore disciplinare L-LIN/01) presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università di Salerno dal 1 marzo 2005 (già ricercatrice presso la stessa Facoltà dal 1 novembre 2001 al 28 febbraio 2005).

1. TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI

1987: laurea in Filosofia conseguita il 1 Luglio 1987 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con una tesi in Filosofia del linguaggio (relatore il prof. Tullio De Mauro e correlatore il prof. Emilio Garroni) dal titolo Analisi dell’incidenza dei linguaggi settoriali nel lessico tedesco con votazione finale di 110/110 e lode.

1989-90: corso di perfezionamento in “Linguistica Italiana” presso il Dipartimento di Scienze del Linguaggio dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

1991-1992: corso di perfezionamento in “Elementi di Didattica della Filosofia a distanza” presso il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

1992: abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso 43/A (Italiano, storia e educazione civica, geografia) nella scuola media inferiore.

1992: abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso 50/A (Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado) nella scuola media superiore.

1996: conseguimento del titolo di dottore di ricerca in Filosofia del linguaggio - VII ciclo (Università degli Studi di Palermo – Università degli Studi di Roma I “La Sapienza” – Università della Calabria) con una tesi (relatore: prof. Daniele Gambarara) dal titolo Sull’enantiosemia. Teoria e storia di un problema di polisemia (ora edita con lo stesso titolo presso il Centro Editoriale e Librario Università degli Studi della Calabria, Rende, 1996).

2001: abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso 37/A (Filosofia e storia nei licei) nella scuola media superiore.

2001: vincita del concorso a n. 1 posti di ricercatore universitario per il settore scientifico-disciplinare L/LIN-01 “Glottologia e linguistica”, presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università degli Studi di Salerno, bandito nella G.U. n. 30 del 13/04/2001 e svoltosi presso l’Università di Salerno nei giorni 22-24 Ottobre 2001.
2004: idoneità nella valutazione comparativa per la copertura di un posto di professore associato per il settore scientifico-disciplinare L-LIN/01 “Glottologia e linguistica” presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università degli Studi di Salerno, bandito nella G.U. n. 02 del 09.01.2004 (I sessione 2004) e svoltosi presso l’Università di Salerno dei giorni 11-12 Ottobre 2004.

2. BORSE DI STUDIO

1992-1995: vincita di una borsa di studio per dottorato di ricerca di durata triennale in “Filosofia del linguaggio, teoria e storia” - VII ciclo (Università degli Studi di Palermo – Università degli Studi di Roma I “La Sapienza” – Università della Calabria) con una tesi (relatore: prof. Daniele Gambarara) dal titolo Sull’enantiosemia. Teoria e storia di un problema di polisemia (ora edita con lo stesso titolo presso il Centro Editoriale e Librario Università degli Studi della Calabria, Rende, 1996) discussa con esito positivo il 30/9/1996.

1999-2001 : vincita di una borsa di studio in Filosofia di durata biennale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi della Calabria (D.R. n° 828 del 31/3/1998) per attività di ricerca post-dottorato.

3. LINGUE STRANIERE CONOSCIUTE

Buona conoscenza dell’inglese scritto e parlato (livello Upper Intermediate presso l’International House di Roma); buona conoscenza del tedesco scritto e parlato (conseguimento del Kleines Deutsches Sprachdiplom presso il Goethe Institut di Roma); legge il francese.

4. CORSI DI ITALIANO PER STRANIERI

2001: corso di lingua italiana (giugno 2001) - organizzato dal Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterari dell’Università di Roma “La Sapienza” - tenuto all’interno del corso di perfezionamento in “Sicurezza e qualità nutrizionale nella produzione, distribuzione e commercializzazione di alimenti e bevande” per medici stranieri, presso la Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (sede Policlinico “Umberto I”).

2002a: corso di lingua italiana (aprile 2002) - organizzato dal Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterari dell’Università di Roma “La Sapienza” - tenuto all’interno del corso di perfezionamento in “Area critica sanitaria. Primo soccorso nelle emergenze” per medici stranieri, presso la Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (sede Policlinico “Umberto I”).

2002b: corso di lingua italiana (luglio 2002) - organizzato dal Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterari dell’Università di Roma “La Sapienza” - tenuto all’interno del corso di perfezionamento in “Sviluppo di sistemi informativi per le organizzazioni sanitarie” per medici stranieri, presso la Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (sede Policlinico “Umberto I”).

2003: corsi di lingua italiana (giugno 2003) - organizzati dal Dipartimento di Studi Filologici, Linguistici e Letterari dell’Università di Roma “La Sapienza” - tenuti all’interno dei corsi di perfezionamento in “Sicurezza e qualità nutrizionale nella produzione, distribuzione e commercializzazione degli alimenti e delle bevande” e “Area critica. Primo soccorso nelle emergenze/urgenze spontanee e traumatiche-internistiche, rianimatorie e tossicologiche, cardiologiche e neurologiche” per medici stranieri, presso la Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (sede Policlinico “Umberto I”), e in “Master di II livello: Gestione e controllo degli interventi di assetto e riqualificazione delle aree urbane” per architetti stranieri, presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

5. INCARICHI DI DOCENZA

1999-2000: incarico di docenza (in qualità di professore a contratto) di “Glottologia e Linguistica” del corso integrato di Linguistica III, anno II semestre I (25 h.), presso il Corso di Diploma Universitario per Logopedisti dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” sede Policlinico “Umberto I” con un corso dal titolo “Dalle lingue al linguaggio”.

2001-2001 : incarico di docenza (in qualità di professore a contratto) di “Glottologia e Linguistica” e “Sociolinguistica” del corso integrato di Linguistica III, anno II semestre I (25 h.), presso il Corso di Diploma Universitario per Logopedisti dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” sede Policlinico “Umberto I” con un corso su “Sintassi e semantica delle lingue storico-naturali” e su “Fondamenti di sociolinguistica”.

2001-2002: incarico di docenza (in qualità di professore a contratto) di “Glottologia e Linguistica” del corso integrato di Linguistica III, anno II semestre I (25 h.), presso il Corso di Laurea in Logopedia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” sede Policlinico “Umberto I” con un corso su “Semantica e sintassi delle lingue storico-naturali”.

2002-2003: incarico di docenza (in qualità di professore a contratto) di “Glottologia e Linguistica” del corso integrato di Linguistica III, anno II semestre I (25 h.), presso il Corso di Laurea in Logopedia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” sede Policlinico “Umberto I” con un corso su “Semantica e sintassi delle lingue storico-naturali”.

6. ATTIVITÀ DIDATTICA PRECEDENTE LA VINCITA DEL CONCORSO A RICERCATRICE PRESSO L’UNIVERSITÀ DI SALERNO

1996-1997: seminario sul Corso di linguistica generale di Ferdinand de Saussure presso la cattedra di Sociolinguistica (Università degli Studi di Roma “La Sapienza”).

1996-1998: cultrice della materia presso la cattedra di Sociolinguistica (Facoltà di Sociologia - Università degli Studi di Roma “La Sapienza”).

1999-2001: cultrice della materia presso la cattedra di “Linguistica generale” della Facoltà di Lingue e letterature straniere dell’Università di Salerno (prof.ssa Miriam Voghera). - esercitazioni di linguistica generale presso la cattedra di “Linguistica generale”.

2000-2001: cultrice della materia presso la cattedra di “Linguistica generale” dell’Università degli Studi di Roma I “La Sapienza” (prof. Tullio De Mauro).

7. ATTIVITÀ DIDATTICA E DI ORGANIZZAZIONE DELLA DIDATTICA

Università degli Studi di Salerno

A.A. 2001-2002: a) organizzazione del test d’ingresso della Facoltà e dei corsi di recupero per gli studenti che hanno mostrato lacune nel test di ingresso alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere;
b) corsi di recupero per gli studenti che hanno mostrato lacune nel test di ingresso alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere (32 h.);
c) seminario con esercitazioni di linguistica generale per gli studenti di Linguistica generale (20 h.);
d) seminario per gli studenti biennalisti di Linguistica generale su “Analisi e descrizione della variabilità linguistica” (16 h.);
e) scuola di specializzazione per insegnanti (SICSI): “Laboratorio di didattica delle lingue moderne” - titolo del corso: Gli strumenti linguistici nella didattica delle lingue (20 h.);
f) collaborazione all’organizzazione del convegno “Nomi e verbi. Rappresentazione, descrizione e uso di nomi e verbi: linguistica e psicolinguistica a confronto” organizzato dal Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Salerno (17-18 Dicembre 2001).

A.A. 2002-2003: a) organizzazione del test d’ingresso della Facoltà e dei corsi di recupero per gli studenti che hanno mostrato lacune nel test di ingresso alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere;
b) affidamento del corso di Linguistica delle varietà (CFU 4 – 32 h.) su La varietà delle lingue in Europa (II semestre);
c) affidamento del Laboratorio di Lessico e lessicografia (CFU 2 – 20 h.) su: Fondamenti di semantica e lessicologia. Dizionari e pratica lessicografica;
d) membro del Collegio di dottorato di ricerca in “Lingua, Testi e Linguaggi in Area Inglese a Statunitense” di durata triennale - Dipartimento di Studi linguistici e letterari della Facoltà di Lingue e Letterature straniere (sede amministrativa: Università degli Studi di Salerno; sede consorziata: Università degli Studi di Palermo);
e) lezioni su Ferdinand de Saussure e lo strutturalismo nel Novecento per gli studenti del Dottorato di ricerca (5 h.);
f) relatrice di una tesi di laurea in Linguistica generale: Rosa Sicignano, Strategie di presentazione dell’informazione scientifica nella stampa di facile lettura: il caso di ‘Due parole’ e de ‘L’Essentiel’;
g) correlatrice di una tesi di laurea in Linguistica inglese: Marco Matteo, L’inglese di Internet: interferenze tra lessico specialistico e lingua comune.

A.A. 2003-2004: a) organizzazione del test d’ingresso della Facoltà e dei corsi di recupero per gli studenti che hanno mostrato lacune nel test di ingresso alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere;
b) organizzazione del convegno “E.LI.C.A.: educazione linguistica e conoscenze per l’accesso” (Università degli Studi di Salerno – 11 e 12 novembre 2003);
c) affidamento del corso di Sociolinguistica (CFU 4 – 32 h.), articolato in due moduli su Introduzione alla sociolinguistica e La varietà linguistica in Italia e in Europa (II semestre);
d) affidamento del Laboratorio di Lessico e lessicografia (CFU 2 – 20 h.) su: Fondamenti di semantica e lessicologia. Dizionari e pratica lessicografica;
e) membro del Collegio di dottorato di ricerca in “Lingua, Testi e Linguaggi in Area Inglese a Statunitense” di durata triennale - Dipartimento di Studi linguistici e letterari della Facoltà di Lingue e Letterature straniere (sede amministrativa: Università degli Studi di Salerno; sede consorziata: Università degli Studi di Palermo);
f) lezione su “Traduzione e traducibilità” per gli studenti del Dottorato di ricerca (3 h);
g) membro della Giunta del Dipartimento di Studi linguistici e letterari;
h) relatrice di una tesi di laurea in Linguistica generale: Cinzia Landi, Le parole di Internet nel lessico italiano.

A.A. 2004-2005: a) organizzazione del test d’ingresso della Facoltà e dei corsi di recupero per gli studenti che hanno mostrato lacune nel test di ingresso alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere;
b) affidamento del corso istituzionale di Linguistica generale I (CFU 8 – 64 h) e delle relative esercitazioni (20 h) – II semestre;
c) affidamento del Laboratorio di Lessico e lessicografia (CFU 2 – 20 h.) su: Fondamenti di semantica e lessicologia. Dizionari e pratica lessicografica;
d) membro del Collegio di dottorato di ricerca in “Lingua, Testi e Linguaggi in Area Inglese a Statunitense” di durata triennale - Dipartimento di Studi linguistici e letterari della Facoltà di Lingue e Letterature straniere (sede amministrativa: Università degli Studi di Salerno; sede consorziata: Università degli Studi di Palermo);
e) lezione su “Teoria del linguaggio e atti linguistici” per gli studenti del Dottorato di ricerca (2 h);
f) correlatrice di una tesi di laurea in Lingua francese: Giusy Giordano, Le français au Cameroun: langue officielle, véhiculaire et étrangère.

A.A. 2005-2006: a) organizzazione del test d’ingresso della Facoltà e dei corsi di recupero (ora denominati corsi di Educazione linguistica) per gli studenti che hanno mostrato lacune nel test di ingresso alla Facoltà di Lingue e Letterature straniere;
b) affidamento del corso di Educazione linguistica (CFU 4 – 32 h) nel I semestre;
c) affidamento del corso istituzionale di Linguistica generale I (CFU 8 – 64 h) e delle relative esercitazioni (20 h) – II semestre;
d) membro del Collegio di dottorato di ricerca in “Lingua, Testi e Linguaggi in Area Inglese a Statunitense” di durata triennale - Dipartimento di Studi linguistici e letterari della Facoltà di Lingue e Letterature straniere (sede amministrativa: Università degli Studi di Salerno; sede consorziata: Università degli Studi di Palermo);
e) lezione su “Lingua, norma e varietà di lingua” per gli studenti del Dottorato di ricerca in “Lingua, Testi e Linguaggi in Area Inglese a Statunitense” (2 h);
f) relatrice delle seguenti tesi di laurea in Linguistica generale: Giosina Barresi, I forestierismi nella stampa italiana contemporanea. Un’analisi della titolatura; Giuseppina Cosentino, Tra scritto e parlato: il linguaggio degli sms; Rossella Ianniciello, Tra scritto e parlato. Linguaggi specialistici e pubblicità contemporanea; Annalisa Festa, Come raccontare un’immagine. A proposito del rapporto tra genere, narrazione e variazione linguistica; Marilisa D’Arienzo, Secrets and strategies to raise successful bilingual children.
g) correlatrice di una tesi di laurea in Semiotica: Loredana Fiero, Perlocutività e compromissione nel testo comico.

8. ATTIVITÀ DI RICERCA

8.1. Partecipazione a progetti di ricerca

1993-1994: partecipazione al progetto “Addestratore lessicale per lingue tecniche con produzione sonora da PC” nell’ambito del programma europeo LINGUA.

1995-1996: partecipazione al progetto finalizzato “Semplificazione del linguaggio amministrativo” organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica per la revisione linguistica del glossario dei termini specialistici (cfr. Manuale di stile, Bologna il Mulino, 1997).

1997-1999: partecipazione al progetto “Base Dati Lessicali dell’italiano scritto contemporaneo” finanziato dai Comitati 08 e 12 del CNR, e coordinato da C. Burani (IP/CNR, Roma) e P.M. Bertinetto (SNS, Pisa), in particolare per quanto riguarda la correzione e il controllo dell’output della lemmatizzazione automatica.

2000-2002 :: partecipazione al progetto ex 60% Rappresentazione, descrizione e uso di nomi e verbi, finanziato dall’Università di Salerno (responsabile prof.ssa M. Voghera).

2000-2003: partecipazione al progetto E.LI.C.A. (Educazione Linguistica e Conoscenze per l’Accesso), di durata triennale, sulla definizione dei prerequisiti per l’accesso e delle prove di entrata della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Salerno e di alcune scuole superiori di Salerno, Avellino e Cava dei Tirreni; in particolare: anno accademico 2000/2001: attività di coordinamento del gruppo di lavoro dell’Istituto Magistrale Sperimentale “P. E. Imbriani” di Avellino su “Metalinguaggio o conoscenze specifiche” e poi (anni accademici 2001/2002 e 2002/2003) attività di coordinamento del gruppo di lavoro dell’ITAS “S. Caterina” di Salerno su “Problemi di traduzione e traducibilità”.

2001-2003: partecipazione al progetto IPAR cofinanziato dal MIUR su La sintassi intraclausale del parlato dialogico finanziato dall’Università di Salerno.

2004-2006: partecipazione al progetto cofinanziato dal MIUR Parlare italiano: osservatorio degli usi linguistici coordinato dall’Università di Salerno e, in particolare, partecipazione al lavoro dell’unità di Salerno sul tema Parlare italiano: interazioni fra sintassi, lessico, pragmatica e prosodia.
2006- : responsabile del progetto di ricerca ex 60% Modalità di acquisizione e perdita dei nomi, finanziato dall’Università di Salerno.

8.2. Appartenenza a società scientifiche

Società di Linguistica italiana

Società italiana di linguistica e filologia italiana

Società di Filosofia del linguaggio

Società italiana di scienze cognitive

9. RELAZIONI A CONVEGNI SCIENTIFICI E SEMINARI UNIVERISTARI (sono elencate solo le relazioni non pubblicate)

1994a: relazione al V Convegno Nazionale dei Dottorati di Ricerca in Filosofia (Rende (CS) sull’argomento della tesi di dottorato (Sull’enantiosemia. Teoria e storia di un problema di polisemia).
1994b: seminario tenuto il 2/12/1994 presso la facoltà di Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (Villa Mirafiori) nell’ambito del corso di Filosofia del Linguaggio I del prof. Tullio De Mauro sul tema: A proposito di enantiosemia.
1995a: seminario sul tema Contributi recenti della semantica strutturalista. In particolare: discussione sul problema dell’enantiosemia tenuto il 13/2/1995 presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi della Calabria - Arcavacata di Rende (Cosenza) nell’ambito di una giornata di lavoro dal titolo “Tra linguaggio e pensiero. Tendenze attuali in semantica e teoria cognitiva” organizzata presso la cattedra di Filosofia del Linguaggio.
1995b: relazione al Convegno su “Tempo e linguaggio” organizzato dalla Società di Filosofia del Linguaggio (Cassino (FR) 27-29 aprile 1995) all’interno della sezione dedicata alla presentazione e discussione delle tesi di dottorato sull’argomento della tesi di dottorato in corso.
1995c: seminario sul tema Storia e teoria dell’enantiosemia tenuto il 16/5/1995 presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi della Calabria - Arcavacata di Rende (Cosenza) nell’ambito di un ciclo di giornate di studio (15 e 16 maggio 1995) sul tema “Ricerche in Filosofia del Linguaggio”.
1996: seminario sul tema Questioni di polisemia tenuto il 12/3/1996 presso la facoltà di Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (Villa Mirafiori) nell’ambito del corso di Filosofia del Linguaggio I del prof. Tullio De Mauro.
1998: seminario tenuto il 7/12/1998 presso la facoltà di Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (Villa Mirafiori) nell’ambito del corso di Filosofia del Linguaggio II del prof. Daniele Gambarara (suppl.) sul tema: Origine e organizzazione dei significati nella mente.
1999: seminario tenuto il 1/04/1999 presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università degli Studi di Roma I “La Sapienza” nell’ambito del corso di Linguistica Generale del prof. Tullio De Mauro sul tema: Il problema del significato in Leibniz.
2000a: seminario tenuto il 29/02/2000 presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell’Università degli Studi di Roma I “La Sapienza” nell’ambito del corso di Linguistica Generale del prof. Tullio De Mauro sul tema: Le parole nella mente. Uno studio sulle relazioni semantiche.
2000b: ciclo di due seminari tenuti rispettivamente il 18/04/2000 e il 27/04/2000 presso l’Università degli Studi di Salerno nell’ambito del corso di Linguistica Generale della prof. Miriam Voghera sul tema: Fondamenti di semantica.
2001a: relazione al seminario dottorale del 28/02/2001 del Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi della Calabria sul tema Le parole del tempo.
2001b: ciclo di lezioni (5/3/2001 e 19/3/2001) su Semantica e lessico presso la cattedra di Linguistica generale dell’Università degli Studi di Roma I “La Sapienza”.
2002a: seminario dottorale (20/03/2002) presso il Dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi della Calabria sul tema Tra sensi e significati: alle origini della significazione.
2002b: partecipazione alla tavola rotonda su “Rodolphe Töpffer, l’inventore del fumetto” presso la Libreria SACS - Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (23/10/2001), con una relazione dal titolo: Il fumetto. Aspetti semiotici e linguistici.
2005: seminario dottorale (01.02.2005) presso l’Università per Stranieri di Siena (Dottorato in Linguistica e Didattica della Lingua italiana a stranieri) sul tema Questioni di semantica lessicale.
2006 relazione al convegno “Nascere. Seminario sulla nascita dell’uomo” (Roma – CNR, 20 febbraio 2006) con una relazione dal titolo Lo chiameremo ‘Andrea’. Cosa facciamo quando diamo un nome a un bambino.

10. CORSI DI AGGIORNAMENTO E DI FORMAZIONE

1996: corso di aggiornamento presso la scuola media “Ruffini” di Roma (10/12/1996) sul tema Leggere per capire. Leggere per imparare. 1998: corso su Le patologie del linguaggio nell’ambito del corso di formazione per gli operatori del progetto contro l’abbandono e la dispersione scolastica nei comuni di Andria (04/02/1998), Crotone (21/03/1998) e Caivano (09/04/1998) per conto del Forum degli Assessorati.
2003a: corso su La scrittura scientifica: strategie per una buona comunicazione scientifica tenuto (settembre 2003) all’interno del modulo su “Comunicazione istituzionale e tecnologie multimediali” presso il Master in “Comunicazione e informazione alimentare e nutrizionale”, organizzato per l’anno accademico 2003-
2003 dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze e dall’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.
2003b: corso su I generi e le tecniche di scrittura e La semplificazione del linguaggio tenuto (novembre 2003) all’interno del modulo su “Le tecniche di elaborazione dei messaggi e dei prodotti di comunicazione” - Corso per Comunicatori di Ateneo organizzato dalla Fondazione CRUI in collaborazione con il Dipartimento di Sociologia e comunicazione dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e con l'Associazione Italiana Comunicatori di Università (AICUN).
2003c: corso su Evoluzione della leggibilità nei testi della pubblica amministrazione tenuto (novembre 2003) all’interno del modulo su “I meccanismi e i linguaggi della comunicazione istituzionale: nozioni, applicazioni, servizi” - Corso di formazione base in Comunicazione istituzionale per il personale dell’Agenzia delle Dogane organizzato dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze (sede di Roma).
2004a: corso su Evoluzione della leggibilità nei testi della pubblica amministrazione tenuto (Napoli, gennaio 2004) all’interno del modulo su “I meccanismi e i linguaggi della comunicazione istituzionale: nozioni, applicazioni, servizi” - Corso di formazione base in Comunicazione istituzionale per il personale dell’Agenzia delle Dogane organizzato dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze presso la Direzione Regionale delle Dogane di Napoli.
2004b: corso su Pratiche di scrittura tra scuola superiore e università tenuto (marzo-maggio 2004) presso il corso per Formatori di lingua italiana (Università di Roma “La Sapienza”).
2004c corso su Tecniche di comunicazione scritta tenuto (maggio-giugno 2004) all’interno del modulo su “Tecniche di relazione interna ed esterna” - Corso di formazione base in Comunicazione istituzionale per il personale del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali organizzato dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze (sede di Roma).
2004d corso su Sociolinguistica applicata ai testi delle pubbliche amministrazioni tenuto (settembre 2004) all’interno del Master in comunicazione e organizzazione istituzionale con tecnologie avanzate (II ed.- II modulo) organizzato dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze (sede di Roma).
2004e corso su Il ruolo di una efficace comunicazione scritta tenuto (ottobre-novembre 2004) all’interno del Corso di comunicazione istituzionale – Tecniche di redazione di atti per funzionari del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali organizzato dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze (sede di Roma).
2004f corso su Tecniche per un’efficace comunicazione scritta tenuto (settembre-ottobre 2004) all’interno di un corso di formazione per il personale tecnico-amministrativo dell’Università di Salerno.
2005 corso su Contenuti e tecniche per la comprensione e la produzione di testi scritti tenuto (novembre 2005) presso il CEIDA – Scuola superiore di amministrazione pubblica e degli enti locali.
2006 corso su Pianificazione e scrittura dei testi per le AA.PP., tenuto (giugno 2006) all’interno del progetto formativo per il Dipartimento delle Politiche di Sviluppo e Coesione “Comunicazione e relazioni istituzionali interne/esterne” organizzato dalla Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze.

11. ATTIVITÀ PROFESSIONALI


1985-86: collaborazione con la Cooperativa Spazio Linguistico in particolare per lavori relativi alla comunicazione aziendale.


1986: collaborazione con l’Ufficio Stampa della casa editrice Editori Riuniti.


1987-89: collaborazione (1987-88) e successiva assunzione (28 marzo 1988-15 novembre 1989) presso la casa editrice Garzanti in qualità di redattrice per la progettazione e primo abbozzo del Dizionario Garzanti dei Sinonimi e dei Contrari, pubblicato nel novembre 1991.

1989-91: impiego (dal 16 novembre 1989 al 15 dicembre 1991) presso la Serv.Edi. s.r.l. (UTET e Paravia associate) in qualità di redattrice (livello B1) per la realizzazione del Grande Dizionario Italiano sotto la direzione scientifica del prof. Tullio De Mauro, in particolare per la redazione delle voci del Vocabolario di Base della lingua italiana e dei loro derivati e per la prima stesura delle etimologie (il lavoro si è svolto per mezzo di sistemi informatici di elaborazione testi).

1991-93: collaborazione (dal 21 novembre 1991 al 30 settembre 1992) con le Edizioni Scolastiche Bruno Mondadori per la revisione dei testi di un nuovo Dizionario di Italiano per il quale è stata usata come base il Dizionario della lingua italiana di Carlo Passerini Tosi e per la redazione di tavole di nomenclatura centrate su argomenti di rilevante interesse terminologico.

1991-93: attività di redattrice di Novecento, rivista quadrimestrale del “Centro di Studi Italiani”.

1992-2001: cattedra a tempo indeterminato per l’insegnamento di “Italiano, Storia ed Educazione Civica, Geografia” (classe di concorso 43/A) nella scuola media statale (in seguito all’utile collocazione nella graduatoria generale di merito del concorso ordinario per esami e titoli bandito con D.M. 23/03/90) a partire dal 25/09/1992 fino al 31/10/2001 presso varie scuole di Roma e provincia.

1996-1999: attività di redattrice della rivista Sofia. Materiali di filosofia e cultura di donne, Roma, Sinnos editrice.

2002-2004: traduzione di testi dal tedesco all’italiano per la loro pubblicazione nella Storia della scienza, opera collettiva in corso di preparazione presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana.

2003: riduzione radiofonica de Il processo di Kafka per il programma di Radiotre Il terzo anello.

2005: collaborazione con il Consiglio dei diritti genetici relativamente al progetto Media Biotech, in particolare relativamente a un progetto di ricerca sulle strategie linguistico-comunicative utilizzate dalla stampa italiana per trattare il tema degli OGM: Gli OGM nella stampa italiana (2003-2005).

2006 trasmissione radiofonica (3/2/2006) su La semantica del dono nell’ambito del ciclo “La follia dell’utile” per il programma di Radiotre Il terzo anello.

12. PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE 12.1. TITOLI EDITI 1991

Articoli in riviste:
1991a “Storia e caratteristiche dell’italiano burocratico”, Novecento, 1991, n. 2, pp. 23-40.

Saggi in volumi collettivi:
1991b “Gli italianismi nel lessico specialistico della lingua tedesca”, in L. Coveri (a cura di), L’italiano allo specchio. Aspetti dell’italianismo recente, Atti del I Convegno della Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana (marzo 1989), Torino, Rosenberg & Sellier, 1991, pp. 33-46.

Recensioni:
1991c “Polilinguismo e psicoanalisi”, recensione a J. Amati Mehler - S. Argentieri, La Babele dell’inconscio, Milano, R. Cortina editore, 1990, Novecento, 1991, n. 3, pp. 60-63.

1993

Articoli in riviste
“Come si parla oggi in Italia?”, Novecento, 1993, n. 8, pp. 104-107.

1994

Saggi in volumi collettivi
“I linguaggi tecnico-scientifici nel lessico della lingua tedesca”, in T. De Mauro (a cura di), Studi sul trattamento linguistico dell’informazione scientifica, Roma, Bulzoni, 1994, pp. 9-25.

1996

Libri
Sull’enantiosemia. Teoria e storia di un problema di polisemia, Rende, Centro Editoriale e Librario Università degli Studi della Calabria, 1996.

1997

Articoli in riviste
1997a “Le parole di significato opposto prima di Carl Abel”, "AION". Annali del Dipartimento di Studi del Mondo Classico e del Mediterraneo Antico. Sezione linguistica, 1997, n. 19, pp. 29-60.

Recensioni
1997b recensione a Geneviève Fraisse, La differenza tra i sessi, Torino, Bollati Boringhieri, 1996, Sofia, 1997, n. 2, pp. 79-84.

1999

Saggi in volumi collettivi
1999a “The Ambiguity of Words: From Aristotle to Augustinus”, in L. Formigari e D. Gambarara (eds.), New Italian Studies in Linguistic Historiography, Münster, Nodus Publikationen (Materialen zur Geschichte der Sprachwissenschaft und der Semiotik. Bd. 9), 1999, pp. 53-66.

1999b “Significato e uso. La dimensione sociale del significare”, in D. Gambarara (a cura di), Semantica. Teorie, tendenze e problemi contemporanei, Roma, Carocci editore, 1999, pp. 47-77.

2000

Articoli in riviste
2000a “Sensi e significati nella mente. Per uno studio delle relazioni semantiche”, Ou. Riflessioni e provocazioni, 2000, vol. IX, n. 1, pp. 57-66.

2000b “Come ragioniamo sulle parole”, Bollettino filosofico, 2000, n. 16, pp. 388-407.

Saggi in volumi collettivi
2000c “Il principio leibniziano di sostituibilità. Implicazioni semantiche”, in D. Chiricò - N. Lamedica - C. Stancati (a cura di), Parole come radici. Linguaggio e filosofia tra storia e teoria, Cosenza, Edizioni Brenner, 2000, pp. 13- 25.

2001

Libri
Le parole nella mente. Relazioni semantiche e struttura del lessico (prefazione di Tullio De Mauro), Milano, Franco Angeli, 2001.

2003

Saggi in volumi collettivi
2003a Grazia Basile – Miriam Voghera, “Deverbali e denominali nel parlato e nello scritto dell’italiano d’oggi”, in N. Maraschio – T. Poggi Salani (a cura di), Italia linguistica anno mille. Italia linguistica anno duemila, Atti del XXXIV Congresso internazionale di studi della Società di Linguistica Italiana (SLI), Firenze, 19-21 ottobre 2000, Roma, Bulzoni, 2003, pp. 475-489.

2003b “In cammino verso l’ABC”, in M. G. Di Monte – F. Pellicci (a cura di), Che c’è di nuovo in Galleria?, Roma, S.A.C.S. – Galleria Nazionale d’Arte Moderna, 2003, pp. 49-53.

2004

Saggi in volumi collettivi
2004 Miriam Voghera – Grazia Basile – Donato Cerbasi – Giuliana Fiorentino, “La sintassi della clausola nel dialogo”, in F. Albano Leoni – F. Cutugno – M. Pettorino – R. Savy (a cura di), Il parlato italiano, Atti del Convegno nazionale di Napoli (13-15 febbraio 2003), Napoli, D’Auria editore – CD-ROM.

2005 Curatele
2005a Miriam Voghera – Grazia Basile – Anna Rosa Guerriero (a cura di), E.LI.C.A. Educazione linguistica e conoscenze per l’accesso, Perugia, Guerra Edizioni.

Saggi in volumi collettivi
2005b Miriam Voghera – Grazia Basile – Anna Rosa Guerriero, “Introduzione”, in Miriam Voghera – Grazia Basile – Anna Rosa Guerriero (a cura di), E.LI.C.A. Educazione linguistica e conoscenze per l’accesso, Perugia, Guerra Edizioni, pp. 5-13.


2005c Miriam Voghera – Grazia Basile – Cristiana Dentice d’Accadia, Anna Rosa Guerriero, Donato Cerbasi, “Programmare l’educazione linguistica all’Università: un progetto di raccordo con Scuola tra le lingue e per le lingue”, in Miriam Voghera – Grazia Basile – Anna Rosa Guerriero (a cura di), E.LI.C.A. Educazione linguistica e conoscenze per l’accesso, Perugia, Guerra Edizioni, pp. 145-179.


2005d “The Multilingual Mediterranean: a window on languages, populations and cultures”, in The mediterranean city: dialogue among cultures, Alexandria, Bibliotheca Alexandrina, pp. 20-23.


2005e “Può darsi una semantica senza pragmatica o viceversa? Cosa accade nel processo di denominazione”, in A. Frigerio – S. Raynaud (a c. di), Significare e comprendere. La semantica del linguaggio verbale, Atti dell’XI convegno della Società di Filosofia del Linguaggio (Milano 2004), Roma, Aracne, pp. 67-84.


2005f “La frase nominale nella produzione scritta giovanile. Il caso delle fanzine”, in G. Ardrizzo – D. Gambarara (a cura di), La comunicazione giovane, Soveria Mannelli, Rubbettino, pp. 271-296.


2005g Miriam Voghera – Grazia Basile – Franco Cutugno – Giuliana Fiorentino, “Sintassi in An.ANA.s”, in F. Albano Leoni – R. Giordano (a c. di), Italiano parlato. Analisi di un dialogo, Napoli, Liguori editore, pp. 189-211.

2006

Saggi in volumi collettivi
2006a “Parlare e scrivere:due modi diversi di significare”, in M.G. Di Monte (a cura di), Immagine e scrittura, Roma, Meltemi, pp. 26-43.


2006b “Per una discussione sulla polisemia”, in M. Bottalico – M. T. Chialant (a c. di ), Testi e linguaggi, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, pp. 11-39.


2006c “Acquisire parole, acquisire saperi. Riflessioni su alcune pagine di Agostino”, in S. Gensini – A. Martone (a cura di), Il linguaggio. Teoria e storia delle teorie. In onore di Lia Formigari, Napoli, Liguori editore, pp. 55-70.

Reports
2006c Grazia Basile – Tommaso Russo, OGM e stampa italiana, I Rapporto MediaBiotech, Consiglio dei Diritti Genetici (col patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e della Fondazione Cariplo).

12.2. Titoli in corso di stampa
(i) Un saggio dal titolo Dalle associazioni alla grammatica. Riflessioni su alcune pagine saussuriane, che comparirà negli Atti della giornata saussuriana (svoltasi a Salerno il 18 giugno 2004) a cura di M. De Palo e A. Elia.


(ii) Un saggio dal titolo Di nome in nome. Organizzazione delle esperienze e denominazione, che comparirà negli Atti del XIV convegno del GISCEL (Siena, 6-8 aprile 2006) su “Lessico e apprendimenti”.

12.3 Titoli in preparazione


(i) una monografia su Per una storia naturale dei nomi. Saggio sull’acquisizione e la perdita dei nomi.


(ii) un volume (insieme a F. Casadei, L. Lorenzetti, G. Schirru, A.M. Thornton) dal titolo Manuale di linguistica generale per la casa editrice Carocci, in particolare il capitolo intitolato La dimensione pragmatica del linguaggio e (insieme a Giancarlo Schirru) il capitolo intitolato Basi semiotiche del linguaggio e della comunicazione.


(iii) un volume (insieme a A.R. Guerriero e S. Lubello) dal titolo Competenze linguistiche per l’accesso all’università in preparazione per la casa editrice Carocci.


(iv) un capitolo dal titolo Il testo in G. Basile, A. Guerriero, S. Lubello, Competenze linguistiche per l’accesso all’università in preparazione per la casa editrice Carocci.


(v) Un capitolo dal titolo Lingua, dialetto e varietà di lingua, che farà parte di un manuale di sociolinguistica a cura di Emanuela Piemontese e verrà pubblicato dalla casa editrice Carocci.