Prof. Gian Luca Gregori gianluca.gregori@uniroma1.it  Ordinario 2010-2011 
Dip. di Scienze dell'antichità 
Corso di studi in Scienze del turismo 
Ricevimento:  nei mesi di giugno e luglio (fino al 20) GIOVEDI' MATTINA, ORE 10-12
Avvisi:  Causa tesi di laurea, il ricevimento di giovedì 14 luglio è anticipato a mercoledì 13 luglio ore 13
Moduli 2010/2011:
Antichità romane   I A   LM  
Antichità romane   I A   LT  
Antichità romane   ex509   LT  
Antichità romane   ex509   LM  
Antichità romane   I   LM  
Storia romana   II   LT  

Elenco unificato dei moduli:
2009/2010 - 2010/2011
Curriculum:

Laureato in Lettere nel 1983 con tesi in Epigrafia e Antichità Romane, perfezionato nella stessa disciplina nel 1986, dottore di ricerca in storia antica nel 1990, professore associato dal 1992, dal 2006 è professore ordinario di Antichità Romane (L-ANT/03) nella Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università di Roma-La Sapienza. Dal 2005 fa parte della Giunta e della Commissione didattica del Corso di studi in Scienze del Turismo. Dal 2007/08 al 2009/2010 è stato coordinatore del dottorato di ricerca in Filologia e Storia del mondo antico. Nel 2009/10 è stato delegato del Preside per la didattica. Dal 1 luglio 2010 è Direttore del Dipartimento di Scienze dell'Antichità.E' socio effettivo della Pontificia Accademica Romana di Archeologia, membro corrispondente del DAI, corrispondente scientifico dell'Istituto nazionale di Studi romani.

Tra i suoi interessi scientifici spiccano la storia del collezionismo epigrafico a Roma, l’edizione di iscrizioni inedite di Roma, l’epigrafia municipale e la storia sociale, la falsificazione epigrafica, l’epigrafia rinascimentale, la storia degli spettacoli in età romana. Collabora da quasi un ventennio con la Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma per lo studio delle iscrizioni dei Musei Capitolini, dell’Antiquarium Comunale del Celio, dei depositi e delle aree archeologiche e con la Soprintendenza Speciale ai Beni Archeologici di Roma per lo studio di collezioni epigrafiche pubbliche e private e con la Soprintendenza ai Beni Archeologici della Lombardia. Come segretario della Commissione per le Inscriptiones Italiae cura dal 1999 la redazione dei Supplementa Italica. Nel 2000 e nel 2003 è stato responsabile delle unità di ricerca locale per l’edizione dei codici epigrafici di Pirro Ligorio. Nel 2005 è stato coordinatore nazionale del progetto di ricerca EDR (Epigraphic Datebase Rome). Banca generale (testi e monumenti) e archivio fotografico dell’epigrafia greca e latina in Italia. Attualmente è coordinatore dell'unità di ricerca locale (PRIN 2008) per il progetto Le fonti epigrafiche per lo studio dell'Italia antica. Una biblioteca digitale di testi e immagini per Roma e Ostia. Partecipa alla ricerca di Università "Le raccolte epigrafiche greche e latine" diretta da M.L. Lazzarini ed all’edizione di supplementi epigrafici al volume VI del Corpus Inscriptionum Latinarum (Roma), diretta da Silvio Panciera.
 La sua bibliografia comprende un centinaio di titoli, tra volumi, articoli e recensioni.

elenco delle pubblicazioni 2005-2010:

Definizione e misurazione dello spazio funerario nell’epigrafia repubblicana e protoimperiale di Roma. Un’indagine campione, in Atti del IV Convegno di Studi Altinati (Venezia, 3-4 dicembre 2003), Roma 2005, pp. 77-126.

(con M. Massaro), Brescia, domus delle fontane: i graffiti del corridoio del kantharos, in Epigraphica, 67, 2005, pp. 129-157.

Breno (Val Camonica), santuario di Minerva: il graffito di Firmus, in Epigraphica, 67, 2005, pp. 534-536.

(con A. Bonini), Per una (ri)edizione del mosaico bresciano di via Gasparo da Salò, in Archeologia Classica, 56, n.s. 6, 2005, pp. 351-372.

Archimimi, mimi e scaenici: tre nuove iscrizioni romane di attori, in Studi Romani, 53, 1-2. 2005, pp. 3-11.

I protagonisti della scena teatrale nella documentazione epigrafica romana, in Scienze dell’Antichità, 12, 2004-2005, pp. 575-590.

Cividate Camuno (BS), Via Palazzo: frammento epigrafico, in Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, Notiziario 2003-2004, p. 101.

 (con A. Buccellato), I cinquemila piedi di un nuovo curator viarum d’età repubblicana ed il percorso dell’antica via Laurentina, in Misurare il tempo, misurare lo spazio (Colloquio Borghesi, Bertinoro 2005), Faenza 2006, pp. 351-371.

Antica via Laurentina. Lavori pubblici, in Roma. Memorie dal sottosuolo. Ritrovamenti archeologici 1980/2006 (Catalogo della mostra, Roma 2006-2007), Milano 2006, p. 464.

Brescia. Corso Martiri della Libertà 60. L’ara funeraria di Marcus Rustius Gamus, in Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia, Notiziario 2006, pp. 50-51.

 (con M.L. Caldelli e S. Orlandi) Epigrafia 2006. Atti della XIVè Rencontre sur l’épigraphie in onore di Silvio Panciera con altri contributi di colleghi, allievi e collaboratori (Tituli 9), I-III, Roma 2008, 1538 pp.

 (con C. Angelelli), Un lastricato irregolare in marmi policromi di reimpiego dall’area del Capitolium di Brescia, in Atti del XII Colloquio  AISCOM (Padova-Brescia, 2006), Tivoli 2007, pp. 453-462.

Italia, Sicilia, Sardinia epigraphicae. Repertorio bibliografico, 2, in Suppl. It., n.s., 23, Roma 2007, pp. 489-524.

Un anonimo governatore della  provincia di Iudaea in un inedito frammento romano, in Acta XII Congressus Internazionalis Epigraphiae Graecae et Latinae (Barcelona, 3-9 septembris 2002), Barcelona 2007, pp. 655-660.

Un nuovo magister scribarum, in Centocelle, II. Roma S.D.O. Le indagini archeologiche, a cura di R. Volpe, Roma 2007, pp. 435-436.

Recensione a E. Teyssier-B. Lopez, Gladiateurs. Des sources à l’expérimentation, in Arch. Class., n.s., 8, 2007, pp. 609-611.

Epigrafia e continuità della vita urbana in Italia: l’iscrizione del re Atalarico nell’anfiteatro di Ticinum (Pavia), in Roma e i Barbari. La nascita di un nuovo mondo, a cura di J.J. Aillagon (Catalogo della  mostra, Venezia, Palazzo Grassi, 2008), Milano 2008, p. 507.

Schiavi e liberti imperiali per gli allestimenti teatrali, in Ex adversis fortior resurgo. Miscellanea in ricordo di Patrizia Sabbatini Tumolesi, a cura di R. Bertini Conidi – F. Longo, Pisa 2008, pp. 93-102.

Sulle origini della comunicazione epigrafica defunto-viandante: qualche riflessione sulla documentazione urbana d’età repubblicana, in La comunicazione nella storia antica. Fantasie e realtà  (Atti del III Incontro Internazionale di storia antica, Genova 23-24 novembre 2006), a cura di M.G. Angeli Bertinelli – A. Donati, Roma 2008, pp. 83-115, tavv.  III-IV.

Ex permissu Domitiae Lucillae dominae n(ostrae), in Epigrafia 2006 (Atti della XIV 96) Rencontre sur l’épigraphie du monde romain, Roma 2006), III, Roma 2008, pp. 1073-1083.

Da Minturnae a Sabbioneta?  Un’ipotesi per CIL, V 4087=I2 753 (Ager Mantuanus), in Est enim ille flos Italiae… Vita economica e sociale nella Cisalpina romana  (Atti delle Giornate di studio  in onore di Ezio Buchi, Verona 30 settembre-1 dicembre 2006), a cura di P. Basso – A. Buonopane – A. Cavalzere -  S. Pesavento Mattioli, Verona 2008, pp. 191-210.

Huic ordo decurionum ornamentadecrevit. Forme pubbliche di riconoscimento del successo personale nell’Italia romana, in Actes du Colloque Le quotidien municipal dans l’Occident romain (Clermont-Ferrand ottobre 2007), edd. C. Berrendonner-M. Cébeillac-Gervasoni-Lamoine, Clermont-Ferrand 2008, pp. 661-686.

Il funzionamento delle amministrazioni locali a Brixia e nella res publica Camunnorum, in Actes du Colloque Le quotidien municipal dans l’Occident romain (Clermont-Ferrand ottobre 2007), edd. C. Berrendonner-M. Cébeillac-Gervasoni-Lamoine, Clermont-Ferrand 2008, pp. 53-66.

Loca sepulturae publice data e funera publica nel Lazio d’età romana: qualche considerazione sulla documentazione epigrafica, in Scienze dell’Antichità, 14, 2007-2008, pp. 1067-1079.

Le divinità auguste in Italia: un’indagine preliminare, in Dediche sacre nel mondo greco-romano. Diffusione, funzioni, tipologie (Atti del Convegno, Roma 19-20 aprile 2006), a cura di J. Bodel – M. Kajava, Roma 2009, pp. 306-330.

Marco Nonio Macrino. Trovato a Roma il sepolcro di un “grande” Bresciano, in Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia Notiziario 2007 (2009), pp. 273-280.

Italia, Sicilia, Sardinia epigraphicae. Repertorio bibliografico, 3 <www.edr-edr.it>

Il laterizio con graffito, in AA.VV., Chiavenna (Clavenna, Italia settentrionale): un vicus tra il Mediterraneo e l’Europa centrale. Le ceramiche locali e di importazione da un recente scavo urbano, in Actes du Congrès SFECAG, Colmar 2009, pp. 584-585.

Velletri in età tardo-repubblicana ed imperiale. Materiali ed appunti per un profilo di storia istituzionale e sociale, in Dai Colli Albani ai Monti Lepidi. Contributi sul Lazio dalla preistoria all’età moderna, a cura di L. Drago, Roma 2009, pp.  495-529.

Il culto di Minerva in Valle Camonica e le dediche dal santuario, in Il santuario di Minerva.  Un luogo di culto a Breno tra protostoria ed età romana, a cura di F. Rossi, Milano 2010, pp. 186-193.

Graffiti latini su ceramica, in Il santuario di Minerva.  Un luogo di culto a Breno tra protostoria ed età romana, a cura di F. Rossi, Milano 2010, pp. 324-325.

 (con E. Rosso), Giulia Augusta, figlia di Tito, nipote di Domiziano, in Augustae. Machtbewusste Frauen am römischen Kaiserhof? (Akten der Tagung, Zurich 18-20.9.2008), hrsg. Von A. Kolb. Berlin 2010, pp. 193-210.