Prof. Umberto Longo umberto.longo@uniroma1.it  Aggregato 2010-2011 
Dip. di Storia, Culture, Religioni 
Corso di studi in Storia culture e religioni. Dall'antichità all'età contemporanea 
Ricevimento:  Il ricevimento degli studenti è al termine delle lezioni.
Avvisi:  L’inizio delle lezioni del modulo Storia medievale II (Dal medioevo al medievalismo),di Umberto Longo per la laurea triennale a.a. 2010-2011 è fissato per il giorno mercoledì 9 marzo 2011 ore 11.00 presso l'aula A dell'ex Dipartimento di studi sulle società e le culture del medioevo. Orari delle lezioni: lunedì ore 11.00-13.00 Aula A; martedì ore 10.00-12.00 Aula B; mercoledì ore 11.00-13.00 Aula A.
Moduli 2010/2011:
Storia medievale   I   LT  
Storia medievale   III   LT  
Storia medievale   II A   LT  
Storia medievale   II   LT  

Elenco unificato dei moduli:
2009/2010 - 2010/2011
Curriculum:
I suoi studi vertono sulla storia medievale in una prospettiva diacronica, ma con particolare riferimento al medioevo centrale. Nelle sue ricerche sulla storia delle istituzioni e la storia della religiosità del medioevo ha rivolto un’attenzione privilegiata alle fonti e alla metodologia offerte dall’agiografia indagata come prodotto culturale complessivo. Campi preferenziali di indagine sono state la storia delle istituzioni ecclesiastiche e monastiche e la storia della santità, con particolare riguardo alla funzione delle fonti agiografiche nel quadro dei rapporti tra santità, istituzioni e politica. In questa prospettiva si è occupato degli aspetti ecclesiologici e ideologici della riforma ecclesiastica tra X e XII secolo, del processo di cristianizzazione della commemorazione dei defunti nella società del medioevo centrale, del rapporto tra cultura, territorio e memoria nelle istituzioni monastiche; del problema dell’identità dei testi relativi alla santità nel mondo cristiano e dei processi di produzione e di trasmissione delle fonti per la storia religiosa dal medioevo all’età moderna. Alla santità medievale e alla storia degli studi della disciplina agiografica ha dedicato il volume La santità medievale, contenente una bibliografia ragionata sugli studi sulla santità e l’agiografia. È in corso di stampa una sua monografia dedicata al rapporto tra scrittura, santità e riforma della Chiesa da parte di Pier Damiani. Le sue ricerche correnti si concentrano sul rapporto tra dimensione religiosa locale e dimensione religiosa universale a Roma secondo una duplice prospettiva: la presenza delle istituzioni monastiche romane a Nord di Roma come soggetti fondamentali nella costruzione del territorio, del paesaggio e della società tra altomedioevo ed età moderna; e il richiamo all’Antica Alleanza tra affermazione universale dell’ideologia papale e concorrenza locale tra le basiliche romane del XII secolo. Ha pubblicato più di un centinaio di titoli tra saggi, articoli, voci di enciclopedia, ecc.