Letteratura francese II L-LIN/03 A.A. 2010-2011
Anna Maria  Scaiola
integrato no
Ricevimento: martedì 11.00-13.00; giovedì 11.00-13.00
avvisi:  Inizio lezioni II anno Letteratura mart. 1 marzo ore 12.30-14.30 Aula VIII
Dalla poetica romantica del grottesco al programma realista: da Hugo a Flaubert
cfu ex270   12 cfu ex509   8  
   LT   secondo semestre
descrizione ex270 Attraverso lo studio dei contesti socio-politici e delle manifestazioni culturali-letterarie del secolo, il modulo ripercorre l’affermazione, le tipologie, l’evoluzione di un genere dallo statuto incerto che si rivela il più adatto a illustrare la complessità di un mondo in trasformazione. Il passaggio dal fenomeno rivoluzionario del Romanticismo al progetto del Realismo sarà illustrato, tenendo conto dei principi o programmi teorici relativi, tramite l’analisi testuale puntuale di due romanzi (trasposti in più versioni cinematografiche), esemplari del primo e secondo 800: Notre-Dame de Paris di V. Hugo e Madame Bovary di G. Flaubert, con particolare attenzione alla costruzione dei personaggi, ai temi e motivi, alle forme e strategie narrative, ai modi della rappresentazione, al piano linguistico.
descrizione ex509 Attraverso lo studio dei contesti socio-politici e delle manifestazioni culturali-letterarie del secolo, il modulo ripercorre l’affermazione, le tipologie, l’evoluzione di un genere dallo statuto incerto che si rivela il più adatto a illustrare la complessità di un mondo in trasformazione. Il passaggio dal fenomeno rivoluzionario del Romanticismo al progetto del Realismo sarà illustrato, tenendo conto dei principi o programmi teorici relativi, tramite l’analisi testuale puntuale di due romanzi (trasposti in più versioni cinematografiche), esemplari del primo e secondo 800: Notre-Dame de Paris di V. Hugo e Madame Bovary di G. Flaubert, con particolare attenzione alla costruzione dei personaggi, ai temi e motivi, alle forme e strategie narrative, ai modi della rappresentazione, al piano linguistico.
bibliografia ex270

Il romanzo francese dell’Ottocento, a cura di AM. Scaiola, Bari, Laterza 2008;

V.Hugo, prefazione a Cromwell; V. Hugo, Notre-Dame de Paris; G. Flaubert, Madame Bovary;

I testi  devono essere letti integralmente e in francese dagli studenti di Lingue e Mediazione (edizioni Poche, Folio, Garnier-Flammarion, Larousse…);

V. Brombert, Hugo. Le roman visionnaire, Paris, PUF, 1984 (trad.it. Il Mulino): capitoli su Notre-Dame de Paris e L’Homme qui rit; 

J. Rousset, Madame Bovary ou le livre sur rien, in Forme et signification, 1962 e 1986 (trad.it. Einaudi, PBE, 1976)

 

I NON frequentanti, oltre la Bibliografia sopracitata aggiungeranno V. Hugo, L’Homme qui rit;  M. Bakhtine, L’oeuvre de Fr. Rabelais et la culture populaire au Moyen-Age et sous la Renaissance, Paris, Gallimard, 1970 (trad. it.  Einaudi): solo Introduzione; P.L. Rey, Commente Madame Bovary, Foliothèque,  2003.

bibliografia ex509

Il romanzo francese dell’Ottocento, a cura di AM. Scaiola, Bari, Laterza 2008;

V. Hugo, Notre-Dame de Paris; G. Flaubert, Madame Bovary;

I testi  devono essere letti integralmente e in francese dagli studenti di Lingue e Mediazione (edizioni Poche, Folio, Garnier-Flammarion, Larousse…);

V. Brombert, Hugo. Le roman visionnaire, Paris, PUF, 1984 (trad.it. Il Mulino): capitolo su Notre-Dame de Paris; 

J. Rousset, Madame Bovary ou le livre sur rien, in Forme et signification, 1962 e 1986 (trad.it. Einaudi, PBE, 1976)
I NON frequentanti, oltre la Bibliografia sopracitata aggiungeranno V. Hugo, L’Homme qui rit;  P.L. Rey, Commente Madame Bovary, Foliothèque,  2003.
valutazione Verifica scritta e colloquio orale
obiettivi ex270 Ci si propone di: a) delineando in sintesi un panorama del romanzo, mettere in grado di collocare autori e testi fondanti nell’ambito della Storia e della cultura, anche letteraria, dell’epoca che ne sancisce l’irresistibile ascesa b) fornire strumenti per la lettura e l’interpretazione dei testi e stimolare la capacità critica c) approfondire le acquisizioni linguistiche.
risultati ex270 Conoscenza complessiva di un periodo nodale della storia letteraria, padronanza linguistica, e competenza metodologica di indagine testuale.
note Modulo previsto per gli studenti di II anno di Lingue e Letterature moderne e Mediazione Linguistico-culturale da A a L.
orario e luoghi lezioni

martedì, 12.30-14.30, aula VIII, V. Mirafiori
giovedì, 12.30-14.30, aula VIII, V. Mirafiori
venerdì, 10.30-12.30, aula VIII, V. Mirafiori