Transizioni dall'ordinamento ex D.M. 509/99 all'ordinamento D.M.270/04
Modulo richiesta transizione all'ordinamento 270/04

Tempi e requisiti per la richiesta

Lo studente interessato alla transizione all’ordinamento 270 del proprio corso di laurea, dovrà scaricare il modulo dal sito di Facoltà (www.scienzeumanistiche.uniroma1.it) e consegnarlo, debitamente compilato in ogni sua parte, presso il S.Or.T. a partire dal 25 ottobre 2010 ed entro e non oltre il 21 gennaio 2011.
Lo studente riceverà una comunicazione via mail dell’avvenuta transizione. Dovrà quindi ripassare al S.Or.T. per ritirare il modulo, al quale verrà allegato il foglio di transizione con il riconoscimento degli esami sostenuti e le eventuali integrazioni da sostenere.
Lo studente avrà quindi una settimana di tempo per prenderne visione ed eventualmente rinunciare al passaggio di ordinamento. Trascorso tale termine lo studente verrà trasferito all’ordinamento 270.
Tale modulo, opportunamente compilato in ogni sua parte e approvato dal docente, costituirà il contratto di passaggio dal vecchio al nuovo ordinamento e il piano di studio dello studente valido per il corrente anno accademico (e modificabile nell’anno accademico successivo).

Modalità per la richiesta di transizione
Lo studente interessato dovrà compilare il modulo di richiesta di transizione con gli esami sostenuti all’ordinamento 509 (o vecchio ordinamento) specificando ssd, insegnamento e cfu. Dovrà quindi consegnare tale modulo al S.Or.T. di Facoltà.
La commissione del Corso di Laurea provvederà a riconoscere gli esami sostenuti dallo studente all’interno dell’ordinamento 270, provvedendo eventualmente a riconoscere delle equipollenze tra esami sostenuti ed insegnamenti richiesti dalla tabella. Qualora il numero di crediti sostenuti dallo studente sul singolo esame riconosciuto sia insufficiente a colmare la richiesta del manifesto, la commissione provvederà a riconoscere un “debito”, segnalato sul modulo di transizione nella casella “integrazioni”. Tali integrazioni possono essere considerate degli spezzoni d’esame utili al raggiungimento del numero di crediti previsto dal manifesto. Nel caso in cui il debito da colmare fosse di 2 cfu, non dovrà essere verbalizzato ma lo studente dovrà chiedere al docente titolare dell’insegnamento la verifica della sua personale preparazione sulla materia da integrare. Il docente potrebbe chiedere allo studente di sostenere un lavoro/tesina equivalente a 2 cfu.
Qualora il debito corrispondesse a 4 o più cfu allo studente, attraverso lo statino integrazioni, verrà segnalato come colmare i crediti di integrazione. Le integrazioni sono esami da 4 o 8 cfu i cui programmi vanno concordati direttamente con uno qualunque dei docenti titolari dell’insegnamento da integrare. La prenotazione dell’esame di tali integrazioni può essere effettuata esclusivamente presso la Segreteria Didattica (dott. Michele Tosto; dott. Roberto Sesena). Il docente provvederà qundi a verbalizzare l’integrazione attraverso il sistema Infostud e firmando sia la prenotazione che il modulo di transizione dello studente nella casella corrispondente.
Lo studente consegnerà il proprio modulo di transizione presso la Segreteria Amministrativa al momento della laurea, congiuntamente alla restante documentazione per la prenotazione alla sessione di laurea.
Es: nel manifesto del corso di laurea è previsto un insegnamento di LETTERATURA ITALIANA III da 12 cfu, lo studente transitante ha ottenuto 4 cfu nella stesso insegnamento (o insegnamento equipollente): allo studente viene riconosciuta una integrazione di 8 cfu di Letteratura italiana. Lo studente si rivolge ad un docente titolare dell’insegnamento di LETTERATURA ITALIANA e chiede un programma di integrazione da 8 cfu mostrano il modulo di transizione. Lo studente, quando vorrà sostenere l’esame, chiede la prenotazione alla Segreteria Didattica.

IMPORTANTE:
Gli studenti iscritti ad una laurea specialistica che volessero passare alla corrispondente magistrale dell’ordinamento 270 devono effettuare preventivamente la verifica dei requisiti d’accesso secondo le modalità e i tempi previsti per l’accesso alle lauree magistrali e riportate nel Manifesto degli Studi e al seguente link: http://www.uniroma1.it/documenti/studenti/procedure/man2011/08.pdf